il Balconauta ®

Sono un essere umano che viaggia sul proprio balcone: lo vivo, lo piloto, lo condivido, lo arredo.

Dove viaggio? Voi credete giustamente che essendo il balcone un luogo statico non si possa viaggiare al pari di un astronauta.
Non è così! Intanto pur rimanendo fermo sul mio balcone viaggio a circa 1668 km orari (scopri perché) e poi, perdonatemi, la fantasia ti fa viaggiare ancora più velocemente, soprattutto se non stai dentro casa.

Ci hanno insegnato che stare in casa serve a salvaguardare la nostra salute: mah! Sarà vero?
Lasciamo a sedicenti esperti il terreno di gioco sul quale scontrarsi per vincere la medaglia del controllo (Morpheus docet);

di vero sicuramente c'è il fatto che sempre più la nostra casa sarà palcoscenico della nostra vita, anche quella lavorativa. E allora quale migliore estensione se non il balcone?

Ecco, sì, sono così poiché voglio esserlo! Voglio viaggiare alla scoperta di altri simili, di altri empatici, di altri balconi, di altre emozioni da condividere.

Ho la mia astronave; non è solamente un'astronave bensì teletrasporto perchè il trasporto, la passione sono sentimenti senza tempo e senza età che ti fanno viaggiare alla velocità della luce.

La mia astronave si chiama BALCò ed io sono il primo BALCONAUTA!

Arte



L’arte non ha confini, non è confinata, non ti confina.
Sconfina!

Scegli il tuo palco ed esprimiti.
Estendi te stesso oltre le mura di casa
per scoprire altri #balconauti.

Ponte


Le distanze, le barriere e la naturale voglia
di superarle.

Talvolta manca solamente un ponte
a colmare un piccolo vuoto
che consente condivisione.

Pro

Equilibrio precario, strumenti in bilico,
giustificato caos per raggiungere
proficui obiettivi.

Sono una professionista
e sono certa che un mio omologo, nel settore del design,
mi fornirà la soluzione.

Aperitivo

Da soli, in due, in tanti;
il momento dell'aperitivo è
una meritata coccola.
Chi si unisce a noi?
Appena troveremo lo strumento ideale
ve lo faremo sapere.

Sei pronto? Scopri quale balconauta sei

cosa dicono

la parola ai balconauti

Ho scoperto di avere dei vicini di casa di cui non conoscevo la simpatia e lo spirito festaiolo. Sul balcone possono nascere amicizie da coltivare nel quotidiano.

Ester Commessa negozio

Trascorro parecchio tempo sul balcone perchè amo le piante. Faccio a gara con la signora che abita di fronte; una gara simpatica senza vincitori, sebbene stimolante.

Ginevra Casalinga

Abbiamo scoperto che oltre a fare aperitivi sul balcone e condividere con amici tramite dirette FB ed altri social, esiste un mondo di persone simpatiche che pratica un sacco di cose sulla propria estensione di casa.

Max e Sara Creativo / Impegata

Lavoro parecchio da casa; ultimamente ho scoperto che il balcone è il mio luogo ideale: mi godo il sole e mi sento maglio. Devo solo risolvere qualche piccolo problema logistico ma riuscirò presto grazie ai balconauti come me.

Alessandro Libero professionista